La città è un male necessario?

Tucidide ne La guerra del Peloponneso scriveva a proposito della peste che nel 430 a.C. aveva decimato la popolazione di Atene e decretato il declino della città: «Dentro le mura cadevano le vittime del contagio; fuori, le campagne subivano la devastazione nemica. Venne naturalmente alla luce, mentre il morbo incrudeliva, la memoria di quell’oracolo che, …

Territori alla prova del voto

Qualche anno fa, all’indomani delle ultime elezioni regionali lombarde, stanca di ascoltare o di leggere un indigeribile miscuglio di ingredienti pseudo sociologici utilizzati per analizzare il rapporto tra voto e organizzazione del territorio, mi sono messa in testa di studiare un metodo per selezionare una serie di ingredienti meno stucchevoli per un’analisi minimamente sensata da …

Urbanistica e assimilazione dei ragazzi

Una  foto di Helen Levitt, tra le grandi street photographer del secolo scorso, ritrae una indicazione tracciata da qualche bambino con un gessetto su una pietra del rivestimento di un palazzo: tre cerchi concentrici e la scritta BUTTON TO SECRET PASSAGE PRESS. Nel labirinto urbano dei marciapiedi, delle scale, dei portoni, dei vicoli, degli spazi …