La giornata mondiale delle città

L’umanità è a un bivio, sta subendo un’importante transizione urbana che sta trasformando il nostro mondo. L’urbanizzazione è diventata un processo inevitabile, che presenta enormi sfide, poiché in molte nazioni le città crescono a ritmi senza precedenti. Tuttavia, l’urbanizzazione dovrebbe essere vista come un’opportunità da sfruttare, poiché le città sono i motori della crescita, e sono in grado di trasformarsi positivamente nella direzione dello sviluppo sostenibile.

La trasformazione urbana è inevitabile: essa continuerà, nel bene e nel male. Però, se non criticamente riesaminata, l’urbanizzazione continuerà a propagare tendenze negative, tra cui l’aumento della segregazione, la disuguaglianza, e il degrado ambientale. La Giornata Mondiale della Città ci ricorda il ruolo fondamentale che l’urbanizzazione gioca nello sviluppo.
Cento anni fa, gli abitanti delle città erano una minoranza della popolazione mondiale. Nei prossimi decenni, gli abitanti delle città raddoppieranno di numero e rappresenteranno quasi i tre quarti della popolazione mondiale. Questo fenomeno, che ha avuto inizio un secolo fa in Europa e nel Nord America, ora corre alla velocità della luce in Asia e in Africa, dove milioni di persone si stanno muovendo verso le città. Per tenere il passo con gli attuali tassi di crescita, i paesi che si stanno urbanizzando dovrebbero costruire una città di un milione di abitanti ogni settimana per i prossimi 40 anni.

Perché sensibilizzare oggi e come partecipare alla Giornata Mondiale delle Città 2014
WCD-Logo1. richiamando l’attenzione sulle sfide e le questioni dell’urbanizzazione globale, in particolare su come vengono condotte le trasformazioni urbane. Dare voce ai cittadini attraverso articoli di stampa, radio e TV, momento di riflessione con responsabili politici, funzionari governativi, accademici, altri professionisti e rappresentanti della comunità.
2. Organizzare incontri ad alto livello e discussioni con i governi nazionali, regionali e locali sul tema Guidare le trasformazioni urbane verso un’agenda per lo sviluppo post-2015 e verso Habitat III.
3. Organizzare eventi pubblici per creare la consapevolezza delle sfide dell’era urbana. Utilizzare spazi pubblici, teatri e auditorium per gli eventi.
4. Organizzare raccolte di fondi, attività ricreative o di intrattenimento, come incontri sportivi o concerti, e usare il ricavato per migliorare ed estendere i servizi per migliorare la vostra città.
5. Incoraggiate i vostri partner a unirsi alla campagna.
6. Raccogliere storie della città (video, foto, documentari, articoli, ecc). e condividerle con la segreteria dell’Urban October presso UN-Habitat
7. Promuovere  Giornata Mondiale delle Città #CitiesDay sui Social Media.
8. Controllare spesso il sito web WCD per rendersi conto di tutti gli aggiornamenti.

Riferimenti

Questo testo è tratto dalla pagina World Cities Day del sito di UN-Habitat. Traduzione Michela Barzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *