Categorie
Cittadinanza fondo pagina Jane Jacobs Metropoli

Più filosofi, meno architetti

I numeri di «uno dei più grandi progetti di ricucitura e valorizzazione territoriale in Italia e in Europa» sono i seguenti: «oltre 675mila m² di verde, 97 milioni di euro per la Circle Line, 32% delle volumetrie per funzioni non residenziali, 3.400 alloggi per le fasce sociali più deboli». La Milano del futuro prenderà forma […]

Categorie
Città Cittadinanza

Urbanistica fai da te

Avete presente quelle aree della città sulle quali più volte vi siete soffermati a pensare quanto sarebbe bello ed opportuno farci questo o quest’altro pur di sottrarle all’abbandono e al degrado? Se la risposta è sì allora potrete affermare di essere stati – almeno in qualche occasione e anche solo idealmente – urbanisti fai da […]

Categorie
fondo pagina Potere Suburbia

Un modello di sviluppo e alcuni limiti

Per molti anni uno dei tratti più rilevanti della struttura produttiva italiana è stato il sistema dei distretti industriali: aree caratterizzate per un particolare modello di sviluppo locale imperniato sulla presenza di una molteplicità di piccole medie imprese che operano in un ambito circoscritto, “territorialmente determinato”[1] in centri di dimensione piccola e medio-piccola e spesso […]

Categorie
Città

Scherzi da caserma

In molte città le caserme dismesse sono le ultime grandi aree sulle quali si possono prevedere progetti di trasformazione urbana e tuttavia le amministrazioni comunali faticano a trovare idee per reinventare le destinazioni di imponenti complessi edilizi, la cui riconversione può essere pensata come componente della strategia complessiva per migliorare la vivibilità urbana. Nelle grandi […]

Categorie
Ambiente Città

Il creazionista nel rogo della Città della Scienza

Il rogo della Città della Scienza a Napoli è stato con ogni probabilità voluto dalla Camorra –  interessata al giro di affari di milioni di euro che ruota attorno alla bonifica ed alla vendita dei suoli di Bagnoli – o, almeno, questa è la pista seguita dagli inquirenti napoletani. Tuttavia a preannunciare questa violenta cancellazione c’era il […]