La città che cambia: una questione di salute pubblica

Secondo l’Agenzia Europea per l’Ambiente, in Italia nel 2012 sono morte prematuramente 84.400 persone a causa dell’aria inquinata e l’epicentro di questa ecatombe è quell’area geografica che Eugenio Turri ha definito Megalopoli Padana, ovvero lo spazio urbanizzato in modo reticolare e continuo che caratterizza il territorio delimitato dalle Alpi, gli Appennini e l’alto Adriatico[1]. Si …

Recriminazione sul dissesto idrogeologico

Ora, il cambiamento climatico è un fenomeno reale – sostiene Vito Antonio Ayroldi (1) che però aggiunge: Presentarlo quale giustificazione del dissesto idrogeologico è un atteggiamento semplicemente stupido. Almeno un paio di considerazioni. Il cambiamento climatico divenuto purtroppo realtà è bene che diventi consapevolezza comune – così come la sempre minore rilevanza che, ormai nel …

Genova: fra alluvioni, dissesto idrogeologico e gestione del territorio

L’alluvione che ha colpito Genova nella notte fra il 9 e il 10 ottobre ha riportato all’attenzione dell’opinione pubblica la fragilità del territorio della città e una gestione non sempre accorta, dovuta ad una complessità di fattori. Già nel caso della precedente alluvione del 4 novembre 2011, un esponente politico locale di primo piano aveva …