Categorie
Mobilità

Amsterdam e l’individualismo a due ruote

Non è difficile immaginare che una città con più auto che abitanti sia un inferno e tuttavia Amsterdam, che ha più biciclette che residenti, è considerata un paradiso della mobilità sostenibile. Eppure è un bel grattacapo un parco veicoli a due ruote che supera di oltre 100.000 unità la popolazione residente, la quale solo per […]

Categorie
Metropoli Potere

Expo dopo la sbornia

Il rodato sistema corruttivo nella gestione degli appalti pubblici, alla base dello scandalo tangenti per i lavori di Expo 2015, sembra essere uno degli effetti collaterali del paradigma grandi opere come strumento di sviluppo economico. Tuttavia, oltre a  sottolineare questa costante della storia d’Italia, bisognerebbe farsi la seguente domanda: che senso ha, la manifestazione in […]

Categorie
Metropoli Mobilità Potere

Vita e morte di un’idea di territorio

Tempo fa il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, dichiarava, per poi smentirsi che l’autostrada Pedemontana sarebbe inutile per l’Expo e per il periodo seguente. Parole che potevano suonare come una specie di epitaffio di un’idea di sviluppo territoriale a novant’anni dall’inaugurazione del primo tassello del grande mosaico infrastrutturale della megalopoli padana. Era infatti il 1924 […]

Categorie
Metropoli Potere

Milano Via d’Acqua Expo: At Last!

“At last ….. my love has come along. My lonely days are over and life is like a song”. Così cantava Etta James in uno struggente standard in seguito “coverizzato” da una moltitudine di splendide voci jazz. Chissà se a queste si è aggiunta ieri, magari sotto la doccia, anche quella del commissario straordinario di […]

Categorie
Metropoli Potere

Learning from Expo (3): partecipazione, identità, conservatorismi

Torniamo a rileggere le vicende urbane a partire dalla questione delle Vie d’Acqua milanesi per Expo2015. Nel frattempo, un aggiornamento delle cronache. Dal 25 febbraio, data della temporanea sospensione, si è arrivati ad oggi (25 aprile) con una revisione del progetto che, nelle intenzioni dei proponenti, porterà all’abbattimento di alcune delle criticità territoriali e degli […]

Categorie
Metropoli Potere

Learning from Expo (2 ): la progettazione “chiavi in mano”

Nel precedente articolo si è cercato di mettere a fuoco le contraddizioni del modello della “Grande opera e dell’intervento straordinario” dal punto di vista della sua capacità di distorsione delle relazioni tra le finalità e i diversi attori che partecipano alla realizzazione di un intervento urbanistico. In questo secondo approfondimento si vuole realizzare una sorta […]

Categorie
Metropoli Potere

Milano: Learning from Expo (1)

A Milano le recenti disavventure del progetto delle Vie d’Acqua, e il relativo cambio di rotta della società che ha il compito di promuovere la realizzazione del sito e delle opere connesse ad Expo2015, sollecitano alcune riflessioni a largo raggio sulle modalità che accompagnano le trasformazioni urbane e l’attuazione dei progetti urbanistici. Tra queste, le […]