Metropoli a ingressi separati

Vivere in posti come New York o Londra è sempre più difficile per chi non è ricco, ma non serve spostarsi di molto per osservare trasformazioni urbane realizzate con la logica della massima valorizzazione immobiliare e rivolte alla fascia più elevata del mercato. Il complesso Porta Nuova a Milano, recentemente acquistato dal fondo sovrano del …

Il blocco edilizio (1970)

Un’analisi socioeconomica di quel complesso di interessi, che ha vanificato i tentativi di governare le trasformazioni delle città e dei territori italiani. Proponiamo qui alcuni estratti di un saggio apparso per la prima volta sulla rivista Il Manifesto, sul n. 3-4 del 1970,  ripubblicato in “Lo spreco edilizio” (a cura di F. Indovina, Marsilio, Venezia …

La democrazia delle reti urbane

Sono molte le cose che diamo per scontate, e siamo portati a pensare che acqua corrente, fognature, elettricità e gas siano presenze ovvie nell’ambiente urbano. Tuttavia non è affatto così, o per meglio dire non è sempre così. I servizi a rete nelle città europee e dei paesi sviluppati hanno fatto la loro apparizione a …