Categorie
Cittadinanza fondo pagina Jane Jacobs Metropoli

Più filosofi, meno architetti

I numeri di «uno dei più grandi progetti di ricucitura e valorizzazione territoriale in Italia e in Europa» sono i seguenti: «oltre 675mila m² di verde, 97 milioni di euro per la Circle Line, 32% delle volumetrie per funzioni non residenziali, 3.400 alloggi per le fasce sociali più deboli». La Milano del futuro prenderà forma […]

Categorie
Metropoli Potere

Molto cemento, poche case

Speculazione finanziaria e crisi degli alloggi sono facce della stessa medaglia. La bolla immobiliare ha avuto il suo peggiore risvolto nella perdita della casa da parte di coloro che non potevano più pagare il mutuo per eccesso di indebitamento o per mancanza di reddito. Da una parte grandi quantità di cemento sono state utilizzate ovunque […]

Categorie
Città

Il cemento e le periferie

David Harvey nel suo recente saggio The Crisis of Planetary Urbanization, scritto per il catalogo della mostra Uneven Growth Tactical Urbanisms for Expanding Megacities (in corso al MoMa di New York), sostiene che mai come negli anni della peggior crisi economica globale il cemento  si stato «versato ovunque e ad un ritmo senza precedenti sulla […]

Categorie
Metropoli Potere

Il difficile rapporto tra democrazia e trasformazioni urbane

Il processo di sostituzione del patrimonio pubblico con l’edilizia residenziale privata sta cambiando il paesaggio urbano di molte città del Regno Unito. Durante  l’anno appena trascorso una protesta popolare aveva impedito che la demolizioni delle torri del quartiere-ghetto di Red Road a Glasgow servisse da spettacolo inaugurale dei Commonwealth Games, e aveva indicato all’opinione pubblica […]

Categorie
Cittadinanza Metropoli

Londra: effetti perversi della rigenerazione urbana

Sembra incredibile ma una delle più ricche città del pianeta, scenario di un impetuoso processo di trasformazione, si sta mutando anche un una città di poveri incapaci di avere un alloggio dignitoso. Da tempo la stampa britannica sottolinea quanto sia pervasiva a Londra la crisi degli alloggi a prezzi accessibili ed ora stanno emergendo segnali […]

Categorie
Metropoli

Crisi e futuro di una metropoli

La rivolta di Ferguson ha nel fallimento di un programma di edilizia residenziale pubblica una radice lontana. Si tratta del demolito complesso Priutt-Igoe di St.Louis e ora l’area che ospita le sue macerie è al centro di un ambizioso progetto di rigenerazione urbana che dovrebbe ridisegnare il futuro della città del Missouri. Quel sito  rimane […]

Categorie
Metropoli Società

Hipster Regeneration

Più che con complicate perifrasi, a volte il significato di un termine si spiega meglio con un’immagine. E’ il caso dal fumetto, diviso in quattro parti, con il quale l’artista britannico Grayson Perry ha interpretato la parola gentrification, coniata mezzo secolo fa dalla sociologa Ruth Glass per descrivere il processo di sostituzione sociale di alcuni […]

Categorie
Metropoli

La città non è un brand

Una delle strategie di rigenerazione urbana adottate da molte città ex industriali, per cercare di arrestare il declino seguito alla perdita delle attività produttive, è stata la riconversione di alcuni ambiti in poli culturali e di attrazione turistica. In Europa il caso più noto è forse quello di Bilbao che ha affidato il rilancio della […]

Categorie
Città Potere

DDL sul consumo di suolo: un film già visto

Da molti anni, e da numerosi versanti,  la necessità di un provvedimento legislativo che minimizzi il consumo di suolo viene invocata come una urgenza nazionale. Le ragioni sono arcinote e non è il caso di evocarle qui, visto che sono ricorrenti i rapporti e le rilevazioni circa la perdita di terreni agricoli e forestali in […]

Categorie
Città Società

Si scrive rigenerazione, si legge gentrificazione

Vogliamo fermare l’avanzata della città sul territorio? Recuperiamo quella esistente. E’ uno slogan che sentiamo ripetere spesso, talmente spesso da indurci ormai ad aderire senza nemmeno più riflettere all’idea della rigenerazione urbana. In linea di principio, il riutilizzo delle aree urbane dismesse o degradate mette d’accordo tutti, anche i costruttori. D’altra parte con la crisi […]